NO – PAOLA CAPRIOLO

Categorie Recensioni, Young/adult

“No” è ciò che disse Rosa Parks in quel freddo pomeriggio del primo dicembre 1955 su un autobus nella città di Montgomery, Alabama.

Rosa Parks era una donna piccola e gracile, che non voleva guai e cercava sempre di non farsi notare. Quel pomeriggio, però, era stanca; stanca a causa del suo duro lavoro, per la sua vita piena di difficoltà, ma soprattutto stanca dei soprusi che lei e gli altri afroamericani dei territori segregazionisti negli Stati Uniti del sud erano costretti a subire ogni giorno. E così, quel pomeriggio, quando l’autista dell’autobus su cui lei era salita le impose di alzarsi dal posto che aveva occupato per far sedere un bianco, lei disse “no”. Che la mettessero pure in prigione, che la processassero, ma lei non ne poteva più e non aveva intenzione di alzarsi.

Il suo gesto diede il via ad un boicottaggio che durò oltre un anno e che sarà il primo passo per l’ottenimento della parità dei diritti per gli afroamericani.

Un bel libro per ragazzi, che spiega con parole semplici, ma in modo accurato, la storia della “madre dei diritti civili” e del movimento per la parità.

Serena Monteverdi

NO – Paola Capriolo (2010, Edizioni EL, 91 p.)

VOTO