Mia: Come sono diventato lo Zar fra pallavolo e beach volley, amore e guerre – I. Zaytsev

Categorie Narrativa Italiana, Recensioni

Ricordi della giovinezza e nomi come Giani, Bernardi, Bovolenta, Lucchina che mi gironzolano in testa. Uno sport e una squadra che mi emoziona una volta ogni 4 anni (come ironicamente anche il nostro protagonista del libro sottolinea), ma avendo 2 (ora 3) figlie che giocano a pallavolo ed essendo implicato in una società sportiva della provincia cremonese, ho cominciato ad apprezzare questo sport e non ho potuto non leggere il libro dell’uomo copertina per eccellenza della pallavolo moderna: Ivan, lo zar, Zaytsev.

Sono appena cominciati gli europei maschili e probabilmente il 90% di noi neanche lo sa… ma tant’è e sarà sempre così se non vi imbattete in questa biografia.

Semplice pura diretta. Scritta a ritmo partita: cambi palla, schiacciate, muri; il sudore, le urla, le botte sulla palla, il silenzio pre-battuta, tutto persino il classico odore da palazzetto (sfido chiunque a non riconoscerlo).

E Ivan (ormai un fratello) è così come lo sport che pratica ed è il bello della sua storia: non sei mai arrivato, sempre proteso in avanti perché nella partita potrebbe “cambiare il vento” è tutto quello che hai costruito viene demolito (come un muro).

Due frasi mi hanno colpito, che riporto fedelmente: “Conoscere, imparare, crescere: non si smette mai. Ma bisogna crederci, darsi, tuffarsi, immergersi. Tuffarsi ed immergersi anche quando non sono chiare, fresche e dolci acque, ma paludi sporche, infette e marce.” È ancora: “Voglio imparare, voglio giocare, voglio diventare, voglio essere. E il mio essere è la pallavolo.”

Banali? Per niente! Ovvie? Nemmeno!

Oggi ci siamo dimenticati cosa vuol dire fare sport e ci siamo dimenticati del valore educativo dello sport, perché (il primo capito della biografia di intitola perché)? Perché fa sempre parte di una storia “Mia: come sono diventato lo zar fra pallavolo e Beschi volley, amore e guerre”.

Davide Donno

 

 

 

 

 

 

 

 

Mia. Come sono diventato lo zar fra pallavolo e beach volley, amore e guerre – Ivan Zaytsev (2017, con M. Pastoiesi, Rizzoli, 281 pagine)

 

 

VOTO