“No” è ciò che disse Rosa Parks in quel freddo pomeriggio del primo dicembre 1955 su un autobus nella città di Montgomery, Alabama. Rosa Parks era una donna piccola e gracile, che non voleva guai e cercava sempre di non farsi notare. Quel pomeriggio, però, era stanca; stanca a causa del suo duro lavoro, per la sua vita piena di difficoltà, ma soprattutto stanca dei soprusi che lei e gli altri afroamericani dei territori segregazionisti negli Stati Uniti del sud erano costretti a subire ogni…Continua a leggere “NO – PAOLA CAPRIOLO”

Quando un libro ha per protagonista un bambino, il cuore mi si fa subito gonfio e le lacrime arrivano facilmente. Sette minuti dopo la mezzanotte non smentisce questa commozione che mi ha preso tante volte in precedenza: Conor è un ragazzino che vive solo con la madre molto malata, dopo che il padre li ha lasciati per trasferirsi in America e risposarsi con un’altra donna. E’ molto coraggioso e autonomo, la malattia della mamma lo ha fatto crescere in fretta, ma non è una crescita felice:…Continua a leggere “SETTE MINUTI DOPO LA MEZZANOTTE – PATRICK NESS E SIOBHAN DOWD”

La prima parola che mi viene in mente leggendo Tutto il cielo possibile è “tenerezza”. Tenerezza che affiora, e prorompe alla fine, anche quando i due giovani protagonisti, Adele e Lorenzo, sono colti dalla rabbia, dalla tristezza, dalla paura di essere rifiutati. Questa tenerezza traspare lungo tutta la storia, nella quale coesistono due generi: il verosimile e il fantastico. Il verosimile perché Adele e Lorenzo sono due ragazzi come tanti: Adele ha perso il padre da piccola e fa i conti ogni giorno con questa assenza;…Continua a leggere “TUTTO IL CIELO POSSIBILE – L. BALLERINI – B. BONFIGLIOLI”

Conta le stelle è un libro sul coraggio, sull’amicizia, sull’orgoglio di una nazione. Il coraggio di un popolo, quello danese, nella Danimarca del 1943 occupata dai Nazisti che iniziavano il “trasferimento” forzato degli Ebrei. L’amicizia tra due bambine di dieci anni, di cui una ebrea, separate da avvenimenti più grandi di loro; e l’amicizia tra vicini di casa che si aiutano a vicenda in un momento di grande ristrettezza, decidendo di proteggere gli amici ebrei. L’orgoglio di una nazione che ama e stima re Cristiano X,…Continua a leggere “CONTA LE STELLE – LOIS LOWRY”

Nel cercare un libro da regalare a un ragazzino di tredici anni, mi sono imbattuta nel romanzo War Horse che mi ha colpito, innanzitutto, per la copertina, il muso di un bellissimo cavallo. E infatti i protagonisti della storia sono due: un cavallo di nome Joey e il suo padrone Albert, ragazzo di quindici anni, che se ne prende cura quando Joey è solo un puledro separato troppo presto dalla madre. Tra i due nasce un’amicizia speciale, fino a quando lo scoppio della Seconda Guerra…Continua a leggere “WAR HORSE – MICHAEL MORPURGO”

Come già profeticamente il frontespizio recita, questo di Michael Ende è un “romanzo dalla A alla Z”. Non solo per i ventisei capilettera incipitari – rigorosamente decorati – che danno l’avvio ai ventisei capitoli del volume, ma anche perché queste pagine in qualche modo racchiudono e descrivono la totalità dell’esperienza umana. Subito la prima pagina accoglie –  tra un’illustrazione da decifrare e un carattere insolito –  il protagonista di queste storie, un ragazzino affamato di avventure e piuttosto emarginato dal resto degli amici del quartiere:…Continua a leggere “LA STORIA INFINITA – MICHAEL ENDE”

Si prospetta un anno scolastico difficile per August “Auggie” Pullman. A causa di una terribile malformazione al viso, nei suoi undici anni di vita Auggie ha subito innumerevoli interventi chirurgici che lo hanno costretto a continui ricoveri in ospedale. Sa che il suo aspetto non è “normale” e che le persone hanno paura di lui. Fino a questo momento non ha mai frequentato la scuola, ma ora che inizierà le medie non gli è più possibile studiare a casa. Non è facile per lui abbandonare…Continua a leggere “WONDER – R.J. PALACIO”

E’ settembre, l’inizio della scuola, e nel liceo di Mica, Arizona, arriva lei: Stargirl. E da subito sconvolge le categorie sociali che regolano la vita degli studenti: è strana, bizzarra, originale, incredibilmente gentile con tutti, va in giro con un topo nella sacca e un ukulele al collo: totalmente lontana da ciò cui ogni liceale sembra devoto: la normalità. Dapprima ignorata, poi osannata, infine è esclusa da tutti perché giudicata quasi matta o fasulla, persino dal ragazzo di cui lei s’innamora e che la ricambia,…Continua a leggere “STARGIRL – JERRY SPINELLI”