Agosto 2019, vacanzina in montagna: davanti al banchetto libri, un’amica più grande di me mi suggerisce: “Prendi questo”. Sull’autrice nessun dubbio, la conosco dai suoi bellissimi editoriali, ma di lei non avevo mai visto un libro. Ci penso un attimo e poi lo compro: Figli dei figli. Finalmente ho trovato il tempo di leggerlo e posso dire che la mia amica aveva ragione, vale la pena. E’ un libro “agile”, una raccolta di pezzi molto brevi, quasi fotografie scritte della storia della famiglia dell’autrice. A…Continua a leggere “FIGLI DEI FIGLI – MARINA CORRADI”

Il Gabbiano Jonathan Livingston ha ormai più di 40 anni e mi è ricapitato in mano qualche giorno fa. Accorgermi di aver lasciato dei segni su alcune pagine mi ha spinto a rileggerlo. E di nuovo ha lasciato in me alcune perplessità. La vicenda è semplice: il gabbiano Jonathan non si accontenta della vita tipica dello Stormo cui appartiene, non gli basta rincorrere le navi sperando in qualche tozzo di pane o qualche piccolo pesce. Ciò che gli interessa è volare. Volare per il semplice…Continua a leggere “IL GABBIANO JONATHAN LIVINGSTON – RICHARD BACH”

Si potrebbe parlare all’infinito di questo libro, scritto da David Foster Wallace quando aveva 27 anni. È costituito da 9 racconti, assolutamente diversi (per stile e per contenuto) tra di loro. Se ne potrebbe parlare all’infinito perché è stato più volte riconosciuto come il manifesto stilistico dell’autore, e perché nei suoi racconti si ritrovano tanti dei temi che lo accompagneranno negli anni a seguire, fino al tragico suicido del 2008, a 46 anni. Di David Foster Wallace, e delle sue opere, si è infatti parlato…Continua a leggere “LA RAGAZZA DAI CAPELLI STRANI – DAVID FOSTER WALLACE”