La prima volta che ho letto questo libro ero molto giovane e mi è sempre rimasto il desiderio di rileggerlo. Finalmente ci sono riuscita. E’ stato scritto che si tratta di un romanzo di formazione, e di sicuro lo è, ma io oserei dire che è un romanzo di conoscenza di sé e conoscenza dell’altro. La vicenda si svolge tutta nell’arco di pochissimi giorni e narra di due ragazzi, Assaf e Tamar, mai incontratisi, ma che, attraverso l’intervento di alcune persone e di un cane,…Continua a leggere “QUALCUNO CON CUI CORRERE – DAVID GROSSMAN”

Folgorata da una recensione di Susanna Tamaro sul Corriere della sera, ho deciso di accostarmi a questo romanzo con l’aspettativa di partecipare ad un memoir travolgente, in grado di colpirmi nel profondo; la storia di una vita sì ferita, ma mai annichilita dal male subito. Xiao Mei è l’autrice e protagonista di questa biografia che muove i primi passi nella Cina della Rivoluzione, sul nascere della dittatura che da lì a poco avrebbe conquistato le strade e le coscienze del paese. Xiao Mei è figlia…Continua a leggere “IL PIANOFORTE SEGRETO – Zhu Xiao-Mei”

« Il tempo, Georg. Cos’è il tempo? » La grande domanda che un padre malato pone, prima di morire, al proprio figlio. Jan Olav, medico, marito e padre è terminale: vuole raccontare al figlio la storia della sua vita, la bellezza dell’esistenza, le fatiche dell’accettazione delle sue condizioni, le domande che lo assillano nella consapevolezza di dover lasciare questo mondo. Georg, però, è troppo piccolo: ha solo quattro anni. Jan decide così di scrivergli una lettera, nella speranza che la legga in età adulta. E’…Continua a leggere “La ragazza delle arance – Jostein Gaarder”

Tra tutte le pagine che sono state scritte sulla tragedia dell’Olocausto, L‘amico ritrovato mi colpisce per la sua delicatezza, oltre che per la sua brevità. La storia è semplice e narra di un’amicizia (più precisamente la definirei un’elezione spirituale) tra un ragazzo tedesco ebreo e il rampollo di una nobile e antica casata di Germania. Siamo negli anni dell’ascesa di Hitler, quando lo sterminio ebraico è ancora una cosa velata in lontananza, un vento che pian piano comincia a soffiare. I due sedicenni si conoscono…Continua a leggere “L’AMICO RITROVATO – FRED UHLMAN”

Il tratto distintivo di questo libro è il dolore, il dolore causato dalla perdita tragica di una bambina, uccisa in un attentato terroristico a Londra. Il dolore dei genitori, il cui matrimonio naufraga in un gioco di accuse reciproche, bloccandoli in una solitudine impenetrabile; il dolore della sorella gemella della vittima, ignorata dalla madre e dal padre perchè cerca disperatamente di distinguersi dalla gemella scomparsa; il dolore del fratello minore che tenta invano di piangere una sorella che non ricorda, divenuto tristemente invisibile agli occhi…Continua a leggere “UNA STELLA TRA I RAMI DEL MELO – ANNABEL PITCHER”